Pannello celeste 4

  • Offrire un adeguato tempo e luogo d’ascolto.
     
  • Credere alla confidenza che ci viene rivelata.
     
  • Manifestare un atteggiamento di comprensione e premura senza esprimere nessun giudizio.
     
  • Mantenere la massima riservatezza nei confronti delle confidenze del minore fino a quando non si sia individuata la figura professionale giusta a cui chiedere una consulenza oppure fino a quando la persona non abbia deciso di sporgere denuncia.      
     
  • Interagire nella fase di ascolto parafrasando o ricapitolando quanto il minore ha confidato, in modo che questo possa confermare o correggere le informazioni raccolte durante il momento del racconto.
     
  • Dimostrarsi disponibili a parlare della violenza di nuovo e in qualsiasi momento, rimanendo sempre accoglienti e intuendo le silenziose richieste di aiuto non sempre del tutto esplicitate o verbalizzate.
     
  • Fare attenzione ai comportamenti non verbali.
     
  • Fornire tutte le informazioni sui servizi ai quali ragazze e ragazzi possono rivolgersi per chiedere aiuto e sostegno.

Consorzio Sociale Santa Colomba

polisportiva millepiedi Pesaro