Un convegno con riconoscimento di 9 crediti ECM il 20 giugno a Fano. Scadenza per le iscrizioni: 16 giugno 2017

La Cooperativa Sociale Labirinto, in collaborazione con il Centro di Salute Mentale dell’ASUR area Vasta n.1 e con il Comune di Fano - Assessorato alle politiche sociali e pari opportunità, organizza un evento formativo sul tema dell’Etnopsichiatria, sotto la direzione scientifica del dott. Germano Greco.

Il corso vuole sottolineare, per mezzo dell'intervento di relatori qualificati operanti nel nostro territorio e in diverse realtà italiane (Milano, Roma, Torino, Padova…), la dignità umana e la centralità di una cultura che parte dall'uomo e a lui fa ritorno.

Il fenomeno delle migrazioni sta infatti interessando sempre più anche la salute mentale in Italia e questo convegno intende chiarire il ruolo e i metodi dell'etnopsichiatria ed evidenziare quali culture antropologiche sorreggono sia l'impostazione della psichiatria italiana che quella dell'etnopsichiatria, promuovendo un dialogo costruttivo.

Obiettivo dell'incontro è quindi promuovere e stimolare una comunicazione interculturale su come fare psichiatria e come incontrare nazionalità diverse. Questo fare fonda una pratica nel territorio aperta e dialogica, e sollecita la comunicazione e l'incontro con quei gruppi che già stanno occupandosi delle problematiche legate all'immigrazione.

L’evento formativo si svolge a Fano, nella sala del Seminario in via Roma 118, il 20 giugno con inizio alle 8:30 e termine dei lavori previsto per le 19:30.
La quota di iscrizione è di euro 50,00 per chi richiede i crediti ECM e di euro 20,00 per i partecipanti che non richiedono crediti.
L'iscrizione va effettuata on line entro il 16 giugno attraverso l'area dedicata sul sito della cooperativa.

Per informazioni

Roberta Giadini, responsabile del Centro Formzione e Orientamento
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 0721.26691

Scarica la Brochure