Cooperativa

Ambiti territoriali, centrali cooperative, sindacati e volontariato con l'Università per la ricerca.

Oggetto della  convenzione è la realizzazione del progetto che si pone il fine di analizzare l’attuale sistema territoriale di politiche e servizi sociali e socio/educativi per elaborare indicazioni esplicite di miglioramento degli stessi, tenendo conto dell’attuale contesto di crisi socioeconomica, di vincoli di bilancio e di crescita dei bisogni sociali.  In particolare la ricerca persegue i seguenti obiettivi:
•    Analizzare le esperienze istituzionali – organizzative del sistema delle politiche e dei servizi sociali regionale con una attenzione alla dimensione comparata con altre regioni italiane ed europee, ma anche tra Ambiti Territoriali Sociali (ATS), al fine di evidenziare le buone pratiche e favorire processi di reciproco apprendimento istituzionale.
•    Analizzare il ruolo che i diversi attori hanno nella programmazione, implementazione e valutazione del sistema di welfare regionale con una particolare attenzione alle organizzazioni del terzo settore con il fine di mettere in luce le potenzialità e criticità nella costruzione della rete degli attori e identificare strategie migliorative.
•    Approfondire specifiche aree di intervento socio - sanitario per evidenziarne le criticità e i punti di forza e identificare strategie migliorative, con una particolare attenzione all’analisi e formazione per le nuove forme di supporto alle famiglie previste dall’Home Care Premium e alle aree in cui emergono nuovi bisogni sociali e sono quindi necessari interventi innovativi: nuove povertà, disagio adulto e impoverimento delle famiglie, non autosufficienza, dipendenze patologiche, carcere, mediazione interculturale, giovani, salute mentale, discriminazioni.
•    Presentare e discutere con i principali protagonisti delle politiche socio sanitarie i risultati delle ricerche e le relative indicazioni per i policy maker e i professionisti coinvolti pubblici e del terzo settore, con una particolare attenzione agli assistenti sociali, al fine di migliorare interventi, servizi e politiche sociali della regione, promuovendo un approccio basato sull’evidenza e sulla valutazione dell’impatto.
•    Supervisionare e coordinare le attività di tirocinio e di ricerca finalizzate alla stesura di tesi di laurea triennali e magistrali, dei corsi di Urbino in servizio sociale, sul sistema delle politiche sociali della Regione Marche.

I firmatari della convenzione, oltre naturalmente all'Università di Urbino, sono    

    •    l’Ambito Territoriale Sociale 1, 3, 4, 5, 6 e 7
    •    il Centro Servizi Volontariato Marche
    •    Legacoop Marche,
    •    Confcooperative Marche
    •    Associazione Generale Cooperative Italiane Marche
    •    la CGIL
    •    il Sindacato Pensionati Italiani (SPI) – CGIL
    •    la CISL Marche
    •    la Federazione Nazionale Pensionati (FNP) - CISL

 
 
 
 

Consorzio Sociale Santa Colomba

polisportiva millepiedi Pesaro