Dipendenze patologiche

Login. Luoghi di orientamento al gioco e internet

La prevenzione, la dimostrazione e il gioco come deterrenti al gioco d’azzardo patologico e per l’uso consapevole di Internet da parte dei bambini.

Per il 2018, l’Ambito territoriale sociale n.1, in sinergia con il Dipartimento per le dipendenze patologiche dell’Area Vasta 1 e le cooperative Labirinto, Crescere e Irs Aurora, ha in programma due progetti presentati questa mattina a Pesaro in una conferenza stampa, alla quale sono intervenuti l’assessore comunale alla Solidarietà Sara Mengucci, il coordinatore dell’Ats n.1 Roberto Drago, la direttrice del Dipartimento dipendenze patologiche Giovanna Diotallevi, il sociologo dello stesso dipartimento Giampiero Ricino (che ha elaborato i dati sull’incidenza del fenomeno nel territorio), Fabio Astolfi della coop Labirinto, Catia Sorcinelli e Alessandra Alessandrini dell’Irs Aurora, oltre a Stefano Brecciaroli dell’associazione Crescere di Fano.

Agli alunni delle quarte classi delle scuole primarie è rivolto il progetto di “Robotica Educativa” che consiste in attività in cui si è costruttori e programmatori di un robot (foto) al fine di promuovere l’attitudine ad interagire con le tecnologie in modo più maturo e riflessivo: il ragazzo utilizza in modo consapevole i dispositivi per raggiungere i propri scopi, non sono le tecnologie a condizionare i suoi comportamenti. Gli studenti di ogni classe, organizzati in gruppi e con ruoli specifici, saranno coinvolti nella realizzazione di un vero e proprio robot (costruito utilizzando il kit Lego Wedo 2.0).

Gli incontri verranno realizzati da psicologi, operatori, assistenti sociali, adeguatamente formati circa l’attività di Robotica e le tematiche di dipendenza, conduzione e dinamiche dei gruppi. Il laboratorio prevede un ciclo di 3 Incontri con ogni classe. La durata del singolo incontro sarà di 2 ore. Sarà possibile usufruire degli interventi in classe fino a Dicembre 2018.

Per informazioni e prenotazioni inviare la propria adesione alla seguente mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Per informazioni ulteriori chiamare il numero 338 9353360.

Per gli alunni delle scuole secondarie superiori e per la cittadinanza, per una settimana: dal 10 al 16 ottobre, a palazzo Ducale, sede della Prefettura, il laboratorio “Fate il nostro Gioco”. Si tratta di un laboratorio, in tutto simile a quello di Fisica o Chimica che si trova in molte scuole superiori. In questo laboratorio, il tavolo per gli esperimenti è un grande tavolo da roulette francese. Gli strumenti sono migliaia di gettoni colorati e una lavagna interattiva mobile collegata a un computer per raccogliere dati ed eseguire simulazioni. Inoltre, ci si troverà di fronte a un grande numero di Gratta e Vinci "usati" e ad una vera Slot Machine aperta.

Obiettivo del laboratorio è rispondere in modo approfondito a due domande solo apparentemente semplici: conviene giocare d'azzardo? E se, come dicono tutti, non conviene, allora perché giochiamo? All’interno del laboratorio si cerca di dare una risposta in modo scientifico, sperimentando senza alcun pregiudizio e discutendo con i visitatori i risultati degli esperimenti. Svelare le regole, i piccoli segreti e le grandi verità che stanno dietro all’immenso fenomeno del gioco d’azzardo in Italia. La convinzione è che il modo migliore per farlo sia usare la matematica e la psicologia come una specie di antidoto logico, per creare consapevolezza intorno al gioco e svelare i suoi lati nascosti.

Fate il Nostro Gioco si fonda su un ampio studio della matematica e della psicologia del gioco d’azzardo, completamente originale, ideato da Taxi1729, una società di divulgazione scientifica torinese. Il percorso del laboratorio è stato progettato per un pubblico di adulti e studenti di almeno 13 anni. Il laboratorio è pertanto rivolto, oltre che al pubblico generico, agli studenti della scuola secondaria di secondo grado. La visita guidata è condotta da divulgatori esperti formati da Taxi1729, di durata 60 minuti, rivolta ad un massimo di 25 persone.

Orario visite aperti alla cittadinanza:
da lunedì a giovedì 16:30 – 17:30 – 18:30 venerdì e sabato 16:30 – 17:30 – 18:30 – 21:00 – 22:00 domenica 15:30 – 16:30 – 17:30 – 18:30
Per info e prenotazioni: per la cittadinanza si effettuano attraverso il sito: www.fateilnostrogioco.it compilando un apposito form.
Le prenotazioni per le scuole secondarie di secondo grado sono gestite direttamente da una segreteria del progetto. 
Per informazioni aggiuntive, richieste particolari o assistenza, chiamare il numero: 338 9353360

Per informazioni

www.loginzone.it