Dipendenze patologiche

Tra le attività dello sportello Vite in Gioco, un talk per sensibilizzare gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado sulle false credenze del Gioco d’Azzardo Patologico.

Venerdì 17 aprile alle 9.15 all’Istituto d'Istruzione Superiore Carlo e Nello Rosselli di Aprilia (LT) Fate il nostro gioco, un talk tra rigore scientifico, divertimento e interazione dedicato agi studenti delle scuole di secondo grado per smontare le più diffuse false credenze sul gioco d’azzardo.

L'evento rientra tra le attività dello sportello Vite in gioco del Distretto LT1 presente nei Comuni di Aprilia, Cisterna di Latina, Cori - Rocca Massima, gestito dalla cooperativa sociale Labirinto. Al progetto distrettuale ha aderito, tra l’altro, l’Istituto d'Istruzione Superiore Carlo e Nello Rosselli di Aprilia.

Fate il nostro gioco è prodotto da Taxi, società di comunicazione e formazione scientifica e rientra tra le attività di sensibilizzazione e prevenzione al Gioco d'Azzardo Patologico nella fascia adolescenziale; prevede simulazioni di gioco, video e una continua interazione con gli studenti con lo scopo di restituire il senso delle reali probabilità di vincita al gioco d’azzardo.

Un momento di divulgazione scientifica e di denuncia sociale che coinvolge e diverte il giovane pubblico, spettatore e sperimentatore di alcuni meccanismi psicologici e matematici sui quali si fonda il gioco d’azzardo, informando su un tema affrontato troppo spesso in modo superficiale.

Consorzio Sociale Santa Colomba

polisportiva millepiedi Pesaro