Sabato 9 marzo al Palacongressi di Rimini Labirinto partecipa al simposio “Affiancare in modo operoso le persone con disabilità: esperienze a confronto".

Affiancare in modo operoso le persone con disabilità: esperienze a confronto è il titolo del seminario di sabato 9 marzo durante il convegno internazionale Sono Adulto!, curato dalla casa editrice Erickson. Da oltre 30 anni il Centro Studi Erickson si occupa dei problemi legati alla riabilitazione e all'inserimento nella società di persone con disabilità mentale; opera per promuove una cultura specifica e strumenti operativi adeguati attraverso consulenza tecnica e formazione di operatori.

Il simposio, ore 9.00 - piano terra, sala del castello, approfondisce con esempi concreti il concetto di operosità nelle relazioni di aiuto con la persona disabile. Alla base del simposio la certezza che l’operosità non è mai solo “da una parte”. L’operosità è una caratteristica di ogni persona, fa parte di ciascuno di noi e diventa ancora più efficace quando incontra ed entra in relazione con l’operosità di altri. Anche se può essere scomoda. Il simposio è un confronto tra quattro esperienze concrete. Per la cooperativa Labirinto Luca Pazzaglia, responsabile del settore disabilità, racconta attività, iniziative e modalità di lavoro per rendere persone e contesti coinvolti, “attivi” e operosi

Nelle stesse giornate del convegno internazionale si svolgerà la terza edizione di Acrobati dell’educazione, corso di sopravvivenza per operatori nel tempo dell’incertezza. Andrea Canevaro illustra come l’educatore può affrontare i problemi quotidiani: come un dettaglio può aiutare ad accogliere utili suggerimenti per la risoluzione di criticità. L’iscrizione al corso comprende la partecipazione all’intero Convegno Sono adulto!

 

Per informazioni

www.erickson.it 

Acrobati dell'educazione 

 

       

Consorzio Sociale Santa Colomba

polisportiva millepiedi Pesaro