Si presenta il 20 settembre a Piobbico il progetto F.R.E.E.

Nella suggestiva cornice del Castello Brancaleoni di Piobbico verrà presentato alle ore 10:00 di mercoledì 20 settembre il progetto F.R.E.E., acronimo che sta per “Finalizziamo Risorse per Esperienze Etiche”. Si tratta di un importante accordo promosso nel territorio dell’Unione Montana Alta Valle del Metauro per sviluppare progetti di integrazione dei migranti accolti in questo territorio, favorire le esperienze di volontariato e la formazione professionale. Il progetto vede tra i firmatari la prefettura, la Provincia di Pesaro e Urbino, l’Unione Montana, i comuni di Borgo Pace, Fermignano, Mercatello sul Metauro, Peglio, Sant’Angelo in Vado, Urbania e Urbino, la Direzione Provinciale del Lavoro, l’Ambito Territoriale Sociale 4, l’ASUR Area Vasta 1, le Organizzazioni Sindacali, la cooperativa sociale Labirinto, l’Auser, Marche Multiservizi, l’Anolf e il CSV Marche - Centro Servizi per il Volontariato.

Un insieme di soggetti che, rilevata la ineludibile necessità di collaborazione permanente, ha concordato sulla necessità di:
• definire percorsi educativi di accoglienza e integrazione a favore dei migranti ospitati che permettano loro di conoscere il contesto sociale anche attraverso attività di volontariato a favore della collettività ospitante.
• Favorire l'accoglienza dei migranti da parte della comunità locale, fornendo esempi concreti di collaborazione capaci di rafforzare il tessuto sociale e di far vedere i processi migratori anche come fenomeni di potenziale crescita della comunità;
• Sperimentare modalità innovative di intervento in campo sociale, valorizzando gli spazi comuni e promuovendo il decoro pubblico;
• Progettare ed implementare interventi di manutenzione del territorio per prevenire i danni dovuti alle emergenze meteorologiche;
• Rafforzare i legami di solidarietà fra i Comuni del territorio e le forme associate di gestione dei servizi e dei progetti.

Coordina l’incontro Manuela Carloni, Presidente Auser Marche.
Presenteranno il progettoRomina Pierantoni, Presidente dell’Unione Montana Alta Valle del Metauro e Sindaco di Borgo Pace Natale, Alessandrini, Presidente Auser PU, Cristina Ugolini, Responsabile settore Migranti Cooperativa Labirinto.
Interverranno:
Giorgio Mochi, Sindaco di Piobbico, Luigi Pizzi, Prefetto Pesaro Urbino, Matteo Ricci, Vice Presidente ANCI e Sindaco di Pesaro, Fabrizio Volpini, Presidente Commissione Sanità e Politiche Sociali Regione Marche, Simona Ricci, Segretaria Generale CGIL PU, Alessandro Bugiolacchi, Docente CPIA Ancona-Pesaro, Simona Giommi, Presidente Cooperativa Labirinto.
Alle 11:45, AbouBakar Traore, la testimonianza di un migrante, a seguire Domenico Manzione, sottosegretario del Ministero dell'Interno, e alle ore 12:00, le conclusioni di Enzo Costa, Presidente Nazionale Auser.
L’incontro si concluderà alle ore 13:00 con il trasferimento a Urbania per gustare il buffet multietnico preparato dai migranti ospiti della locale struttura di accoglienza gestita da Labirinto.

Scarica il programma