Nel quartiere Montegranaro-Muraglia di Pesaro, proseguono a Pesaro gli incontri del ciclo “Visioni educative”, promosso dal Comune di Pesaro - Servizi Educativi, in collaborazione con Labirinto 

Dopo l’incontro di marzo scorso con Giuseppe Nicolodi sul tema “Il corpo e il suo linguaggio nell’infanzia”, la rassegna “Visioni educative” promossa dal Comune di Pesaro - Servizi Educativi in collaborazione con Labirinto affronta il tema “Le fatiche gioiose dei più piccoli” che verranno illustrate da Maria Giovanna Iavicoli del Centro Nascita Montessori.

Il Centro Nascita Montessori si occupa di osservazione del neonato, di ricerca sullo sviluppo e sul mondo relazionale del bambino nei primi anni di vita e di formazione di operatori della prima infanzia. Il pensiero montessoriano costituisce lo sfondo e la prospettiva dell’operare del Centro Nascita Montessori in un costante confronto con idee, eventi, esperienze a livello nazionale e internazionale.

Maria Giovanna Iavicoli ha insegnato per oltre venti anni presso la scuola Assistenti all'Infanzia curando gli aspetti del metodo e del tirocinio delle allieve presso diverse strutture per la prima infanzia. Si è poi dedicata principalmente alle realtà dei Nidi approfondendo gli aspetti dello sviluppo del bambino per favorire, in un'ottica montessoriana, l'organizzazione di un ambiente che risponda ai bisogni individuali del bambino come del gruppo.
Ha collaborato per molti anni con "Il Melograno" di Roma accompagnando gruppi di mamme e bambini nel primo anno di vita. Collabora alle attività del Centro Nascita Montessori come formatrice delle educatrici e accompagna gruppi di mamme e bambini nel 1° anno di vita in un percorso consapevole e attivo nel sostegno allo sviluppo.

L’incontro si svolge lunedì 8 maggio alle ore 21.00 presso la Sala Simposio di via Petrarca 18, a Pesaro, quartiere Montegranaro-Muraglia.

Per informazioni

Coordinamento Pedagogico: tel. 0721 387 344 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica il PDF