Centro diurno TEMPOVIVO

Festa inaugurale il 5 maggio dalle ore 16:00 a Morciola di Vallefoglia, presso il centro commerciale “Centovetrine”, in via Pietro Nenni 105

La città di Vallefoglia si arricchisce di un nuovo servizio: la cooperativa sociale Labirinto ha aperto nel mese di marzo, in località Morciola, presso il centro commerciale “Centovetrine”, in via Pietro Nenni 105, il centro diurno per anziani “Tempo Vivo”.

Sabato 5 maggio alle ore 16:00 il nuovissimo inno di Vallefoglia eseguito dalla banda di Colbordolo darà il via alla cerimonia di inaugurazione che affiancherà interventi istituzionali a momenti di vera e propria festa.

Interverranno:
- la presidente di Labirinto, Simona Giommi
- il sindaco di Vallefoglia, Palmiro Ucchielli
- il coordinatore dell’Ambito Territoriale Sociale n.1, Roberto Drago
- Il direttore di distretto dell’Asur Area Vasta n.1, dr.ssa Lorena Mombello
- Il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli

Dopo il taglio del nastro e la visita ai locali del centro, la serata sarà animata dalla scrittrice e poetessa in vernacolo pesarese, Franca Mercantini e dal mago Gigi Magic.

Tempo vivo è un ambiente accogliente di circa 330 mq, con spazi pensati per fare in modo che la persona anziana possa socializzare, passare del tempo in compagnia, oltre a ricevere supervisione e sostegno nello svolgimento delle attività quotidiane, facendo quotidianamente ritorno a casa, e preservando così la relazione con i familiari e il legame con il proprio territorio.

La struttura ha a disposizione un’equipe multidisciplinare formata da coordinatore, operatori socio-assistenziali, infermiere, terapista della riabilitazione, animatore ed è aperta tutto l’anno dal lunedì al venerdì in orario diurno, con la disponibilità a concordare con utenti e famiglie gli orari più congeniali.

Per informazioni

Via Pietro Nenni, 105 Le Centovetrine 61022 Morciola di Vallefoglia (Pu), Tel. e fax: 0721 495890 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica il PDF