La violenza non ha età

24 Aprile 2024

Il 5 maggio insieme a Eleonora Lozzi l’incontro per approfondire come uscire dalla violenza di genere anche in età avanzata.

Si terrà domenica 5 maggio dalle 17.00 alle 19.00, al Centro Socio Culturale Salice Gualdoni di Pesaro, in via Via Francesco Petrarca 12, La violenza non ha età. Ma ogni età è quella giusta per uscirne.

L’incontro fa luce sulle dinamiche della violenza contro le donne che, come anticipa il titolo dell’iniziativa, non è circoscrivibile a un periodo specifico della vita ma, con il supporto necessario, può essere contrastata.

Si parte dal progetto SI-Cura, uscire dalla violenza dopo i 65 anni, la violenza maschile sulle donne anziane e prospettive di supporto, l’esperienza del Centro Veneto Progetti Donna e Auser, per discutere sulle
forme di violenza e come vive la violenza un donna anziana, i fattori di rischio e le richieste di aiuto.

L’isolamento, il progressivo indebolimento della capacità di reagire sul piano psicologico, la mancanza o la
perdita della stima di sé e del controllo sulla propria vita, insieme alle difficoltà che la donna può avere nel riportare le violenza subite, contribuiscono ad aumentare la difficoltà nel chiedere aiuto. Ma esistono servizi che possono, mettendosi in rete, dare un aiuto ad uscire dalla violenza.

Durante l’incontro sarà presente e interverrà Eleonora Lozzi,  responsabile dell’area accoglienza e ospitalità del Centro Veneto Progetti Donna, associazione di volontariato che gestisce i cinque Centri antiviolenza riconosciuti nella provincia di Padova e che collabora in modo attivo con tutte le realtà pubbliche e del privato sociale, per sostenere donne, italiane e straniere, in difficoltà e coinvolte in situazioni di violenza e maltrattamento familiare e non.

L’iniziativa è curata dalle operatrici e dagli operatori del Centro Antiviolenza “Parla con Noi”, servizio dell’Ambito Territoriale Sociale 1, gestito da Labirinto cooperativa sociale insieme all’associazione Percorso Donna, in collaborazione con ANCeSCAO ASP, associazione che punta ad aiutare gli anziani a vincere la solitudine e l’emarginazione, condizioni caratteristiche dell’età senile, spesso cause dell’acceleramento e decadimento psicofisico delle persone adulte.