Un momento di festa insieme alle persone che frequentano il centro, i loro familiari e l’équipe multidisciplinare del Margherita.

Questa mattina, per il centro diurno Margherita di Fano (PU) è stato un momento di grande festa.
Le persone che frequentano i tre nuclei e i loro cari, insieme allo staff di Labirinto, hanno spento le candeline sulla torta per festeggiare così un importante compleanno: 10 anni.

Dopo il saluto delle istituzioni, per il Comune di Fano il sindaco Massimo Seri e l’assessore al Welfare di Comunità ed Equità Sociale – Politiche Sociali e delle Famiglie Dimitri Tinti e per la Regione il consigliere Luca Serfilippi, i familiari, le persone che frequentano il centro, l’équipe multidisciplinare di Labirinto coop sociale hanno trascorso un momento insieme nel giardino sensoriale, allietati dalla giornata di sole, le  letture di poesie in dialetto fanese e, come ogni festa di compleanno che si festeggia al Margherita, l’intrattenimento musicale.

5 aprile 2014 e 5 aprile 2024, dopo dieci anni, il centro, realizzato e finanziato dalla Fondazione Carifano nel 2014 per rispondere a una richiesta sociale e sanitaria sempre più crescente, insieme all’amministrazione comunale, è un punto di riferimento per le persone del territorio con la malattia di Alzheimer e per i loro familiari che trovano infatti nello staff del Margherita un valido supporto e uno stimolo per affrontare il cammino della demenza insieme alle persone a loro care.

A questo primo appuntamento, dedicato alle persone che frequentano il Margherita e ai loro familiari, si susseguiranno diverse attività aperte alla cittadinanza per celebrare il primo decennale del centro.  In programma una mostra interattiva e altre iniziative che si svolgeranno nel corso dei prossimi mesi.

 

Guarda l’intervista realizzata da RossiniTv