Dal 24 febbraio i laboratorio per chi è curioso di scoprire i suoni impercettibili dei campi elettromagnetici che si generano nelle nostre città. 

Come suona il silenzio della città?
L’elettricità ha una voce?
Sabato 24 febbraio 2024 dalle 14.00 prende avvio Foreste Elettriche il laboratorio gratuito curato da L’Impero della Luce per catturare suoni inaudibili all’orecchio umano.

Grazie a un particolare dispositivo, Ether di Somasynths, potrai esplorare il suono elettromagnetico di alcuni luoghi di Pesaro; Ether riceve quello che una radio normale considera un disturbo o una sorgente di inquinamento: trasmette il paesaggio elettromagnetico creato dall’uomo, i segnali trasmessi alle antenne, agli antifurti, il fischio della corrente, le tonalità armoniche, i ritmi e i rombi delle centraline… Durante l’ascolto scoprirai i suoni dei campi elettromagnetici prodotti dalle tecnologie elettriche che costellano le nostre città.

Non sono richieste conoscenze pregresse, ma chi vuole partecipare al laboratorio di Foreste Elettriche deve:

  • avere curiosità,
  • amare l’ascolto e il suono,
  • avere più di 14 anni di età, essere nato dal 2010 in giù,
  • portare un paio di cuffiette o auricolari con connettore mini-jack (no wireless) per l’esplorazione sonora.

 

Il laboratorio gratuito è dedicato a un massimo di 30 persone che saranno suddivise in 6 gruppi da 5 persone.
Formato il gruppo, questo seguirà i cinque incontri, uno al mese da febbraio a giugno 2024, nella stessa fascia oraria scelta. Ciascuna sessione prevede una passeggiata nei diversi luoghi di Pesaro e durerà circa un’ora.

Queste le date degli incontri:

  • sabato 24 febbraio 2024
  • sabato 16 marzo 2024
  • sabato 20 aprile 2024
  • sabato 11 maggio 2024
  • sabato 8 giugno 2024

Per partecipare è necessaria l’iscrizione: https://labirinto.coop/iscrizione-foreste-elettriche.
Le iscrizioni terminano lunedì 19 febbraio 2024.

L’Impero della Luce è un duo di musica sperimentale formato dal 2018 da Johann Merrich & eeviac che vuole esplorare le sonorità della corrente elettrica attraverso le tecniche dell’induzione elettromagnetica e contribuire così a formare una concezione di paesaggio sonoro che includa i suoni considerati impercettibili senza una opportuna amplificazione. 

Ideata da Labirinto cooperativa sociale e realizzata in collaborazione con  Gra’ – non solo cibo da cortile, Foreste Elettroniche rientra nelle attività di Piano Pianissimo/Forte Fortissimo, nell’ambito di Oceano Adriatico l’iniziativa musicale del dossier di Pesaro 2024 – Capitale italiana della cultura.

 

INFORMAZIONI

Mail: oceanoadriatico@labirinto.coop
Messaggi Whatsapp: 389 8589587