Il presidente Gianfranco Alleruzzo ha consegnato i premi ai ragazzi delle medie

 

Si è svolta nella mattinata del 5 giugno la cerimonia di premiazione dei ragazzi delle 12 scuole medie della provincia di Pesaro e Urbino che hanno partecipato all’iniziativa “Cronisti in classe” promossa dalla redazione locale de “Il resto del Carlino” in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro, Labirinto, la IFI e Marche Multiservizi. Per 5 mesi le pagine locali del “Il Carlino” hanno ospitato servizi, reportage ed approfondimenti redatti dai giovanissimi cronisti.

Portando il saluto di Labirinto,  il presidente  Gianfranco Alleruzzo ha ringraziato i ragazzi e gli insegnanti che hanno visitato in questi mesi alcuni servizi gestiti dalla cooperativa, venendo a contatto con le situazioni di fragilità di cui Labirinto si fa carico, dalla disabilità, alla demenza senile, riferendo nei loro reportage le loro impressioni e raccontando come funzionao i servizi, come vivono le persone con cui sono entrati in contatto, chelavoro fanno gli operatori della cooperativa. Questa aperturra dei servizi al mondo esterno è per Labirinto di fondamentale importanza e questa iniziativa non solo la permette, ma la consente ai ragazzi giovanissimi e favorisce la conoscenza dei servizi stessi sui mezzi di comunicazione.

Labirinto ha quindi premiato con dei “buoni libro” le scuole Giovanni Paolo II di Montecchio, Padalino di Fano, Marco Polo di Lucrezia di Cartoceto, Enrico Mattei di Acqualagna, Raffaello Sanzio di Mercatino Conca. A tutti i ragazzi presenti è stato consegnato un gadget : una matita con un segnalibro con un’immagine realizzata nella Scuola di Viale Trieste di Pesaro.