Riforma del Terzo settore

3 Febbraio 2017

I decreti attuativi della legge 106 saranno al centro di un incontro tra tutti i soggetti del Terzo settore regionale, il 6 febbraio nella sede del CSV Marche

I decreti attuativi della legge 106 saranno al centro di un incontro tra tutti i soggetti del Terzo settore regionale, il 6 febbraio nella sede del CSV Marche

Su iniziativa del CSV Marche (Centro servizi per il volontariato) e del Forum Regionale del Terzo Settore, lunedì 6 febbraio alle ore 17,30, nella sede di Ancona del CSV, in via della Montagnola 69/a, si tiene un importante incontro su un tema cruciale per il futuro delle cooperative sociali e delle associazioni di volontariato e di promozione sociale.

Come noto, nel giugno del 2016 il Parlamento italiano ha approvato la legge n. 106 “Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale”, la cui portata implicherà una radicale revisione normativa e organizzativa di tutto il mondo del non profit. In questi mesi il Governo si appresta a presentare e approvare i decreti legislativi che dovranno dare concreta attuazione alla legge in parola e che rappresentano il vero nodo dell’intera proposta normativa.

L’incontro del 6 febbraio vuole estendere a tutti i soggetti del Terzo settore marchigiano il dibattito su questi temi, al fine di condividere proposte e osservazioni in merito agli essenziali contenuti che dovrebbero essere previsti in tali atti normativi e soprattutto sui passaggi necessari affinché il percorso di elaborazione dei decreti sia realmente partecipato.

La Cooperativa Sociale Labirinto porterà la propria esperienza e i suggerimenti che nascono dal lavoro quotidiano di oltre mille persone, tra soci e lavoratori, e accoglie l’invito del CSV Marche e del Forum Regionale del Terzo settore a prendere parte a questo momento di confronto e di elaborazione.