CORSO DI FORMAZIONE EMMA per operatori del pubblico impiego


Scadenza iscrizione:
27 Aprile 2022

Vigili urbani, ufficiali di anagrafe, assistenti sociali residenti nell’Unione dei Comuni Pian del Bruscolo possono iscriversi al percorso formativo gratuito rivolto nell’ambito del progetto EMMA, che partirà lunedì 2 maggio 2022. Suddiviso in quattro moduli per un totale di 20 ore, il corso nasce per migliorare la qualità dei servizi pubblici, rinforzando le competenze degli operatori che svolgono attività rivolte a cittadini provenienti da paesi terzi.

Le lezioni si protrarranno fino a lunedì 13 giugno: gli orari di ogni singolo modulo sono indicati nella locandina, scaricabile in questa pagina. Per questo corso è stato chiesto il riconoscimento dei crediti formativi per assistenti sociali che frequenteranno almeno l’80% delle lezioni.

Identità etnica, un concetto ambiguo. Stereotipi e pregiudizi è il titolo del primo modulo.
In queste 5 ore Silvia Pitzalis illustrerà i concetti di cultura ed etnicità e, attraverso una lettura critica, analizzerà come nascono e si sviluppano stereotipi e pregiudizi. Gli operatori pubblici che prenderanno parte al corso acquisiranno alcuni strumenti per rafforzare le capacità di intervento nel lavoro con i cittadini che provengono da paesi terzi, evitando semplificazioni nella lettura dei bisogni. Nel corso delle lezioni saranno analizzati e trattati casi specifici per facilitare il lavoro degli operatori e rendere concreti gli argomenti analizzati; saranno affrontati e discussi i concetti di cultura, razze, identità e migrazioni.

Il modello Etno – sistemico – narrativo nelle relazioni di aiuto è il tiolo del secondo modulo.
Nelle 4 ore di lezione, Barbara Mattioli parlerà della presa in carico dei pazienti provenienti da paesi terzi usando gli elementi metodologici portati dall’etnopsichiatria e dai suoi sviluppi in Italia con il pensiero Etno – sistemico – narrativo.
Partendo dalla storia dell’etnopsichiatria in chiave critica e approfondendone i presupposti metodologici, gli allievi acquisiranno nuovi strumenti operativi per analizzare e affrontare gli aspetti culturali e sociali legati alla salute mentale. Durante il modulo verranno analizzati e trattati casi concreti specifici per facilitare il lavoro degli operatori; verranno affrontati e discussi i temi dell’origine e sviluppo dell’etnopsichiatria e del pensiero etnosistemico-narrativo, dei genitori in esilio, della relazione d’aiuto.

Minori stranieri non accompagnati e persone richiedenti – Protezione Internazionale: normativa e prassi tra criticità e diritti umani è il titolo del terzo modulo.
Nelle 6 ore dedicate, la dottoressa Pina Ferraro illustrerà la normativa sui MSNA e su coloro che richiedono la Protezione Internazionale, analizzando criticamente le prassi e gli adempimenti operativi nell’ambito della promozione e della tutela dei diritti umani.

Da stranieri a cittadini: teatro e relazione educativa e inclusiva è il titolo del quarto modulo.
Le 4 ore di lezione daranno lo spazio a Vito Minoia di presentare attraverso la modalità del coinvolgimento attivo e in chiave educativo-inclusiva, gli strumenti per far vivere a un gruppo di persone, una nuova esperienza di socializzazione grazie ai linguaggi artistici, stimolo alla creatività e alla comunicazione.

Le lezioni si svolgeranno in presenza o nella sede del Centro Formazione e Orientamento (CFO), in via Milazzo 28, a Pesaro, oppure nella sede dell’Unione dei Comuni Pian Del Bruscolo, in Strada pian Mauro 47, a Tavullia (PU). La sede sarà scelta in relazione alla provenienza della maggioranza degli iscritti.

L’iscrizione è obbligatoria: occorre compilare il form con tutti i dati, cliccando il tasto “Iscriviti”, seguendo le indicazioni. Il termine ultimo per iscriversi è fissato per mercoledì 27 aprile 2022.

COME COMPILARE IL FORM DI ISCRIZIONE

  • Nella sezione Indirizzo di fatturazione differente, lascia il campo vuoto.
  • Nella sezione Intestazione fattura, scegli come destinatario “corso gratuito”.
  • Nella sezione Scegli destinatario, selezionare “corso gratuito”.

 

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

Centro di Formazione Orientamento
Direttrice del corso: Giardini Roberta
Mobile: 072126691 (da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00)
E-mail: f.landi@labirinto.coop – r.giardini@labirinto.coop

    Dati personali

    Indirizzo di fatturazione differente?
    (se il corso è gratuito lascia il campo vuoto)

    Intestazione fattura
    (se il corso è gratuito scegli come destinatario "Corso Gratuito")

    Scegli destinatario*

    Professione*

    Richiedi crediti*(se previsti dal corso)
    Scegli crediti


    Il pagamento dovrà essere intestato a LABIRINTO COOPERATIVA SOCIALE SOC.COOP P.A. ONLUS tramite Bollettino postale IBAN IT55Y0760113300000014027619 Bonifico Bancario IBAN IT77H0306909606100000019538 NB: LA COPIA DEL BOLLETINO DI PAGAMENTO
    dovrà essere inviata tramite FAX al n. 0721/220664 oppure per e-mail al m.tamburini@labirinto.coop