Venerdì 29 luglio a Fano presso l’ area parrocchiale di S. Orso, i migranti ospiti a Magliano sfidano una selezione fanese.

Venerdì 29 luglio a Fano, presso l’area parrocchiale di S. Orso si disputerà una partita di calcio tra ragazzi immigrati e una formazione composta dai volontari del CSI Fano e AGADE.

Nell’ambito del progetto “sport e integrazione”, venerdì 29 luglio a Fano, presso l’area parrocchiale di S. Orso si disputerà una partita di calcio tra ragazzi immigrati ospiti nella struttura di prima accoglienza di Magliano (Fano), gestita dalla Cooperativa sociale Labirinto, e una formazione composta dai volontari del CSI Fano e AGADE.

Una partita di calcio nata all’interno del progetto “Sport ed integrazione”, che ha visto nella stagione invernale la squadra di Magliano partecipare al campionato di calcio a5. Lo sport si conferma come un formidabile strumento di dialogo ed integrazione e consente ai giovani richiedenti asilo di passare ore di svago assieme a giovani coetanei del paese che li ospita.  Al termine della partita una cena sarà ulteriore occasione di convivialità.