Mercoledì 17 luglio Marta Tenaglia e Pan Dan concludono Fuori! Festival, iniziativa curata dall’associazione Pop-Gruppo per Oceano Adriatico, il progetto di Labirinto cooperativa sociale nell’ambito del programma Pesaro2024.


Dopo Scout Gillett e Sleap-e al teatro di Gradara, Kristin Hersh da Urbico, Canta Fino a Dieci nei giradini della Biblioteca San Giovanni, Julia Kent al Parco Miralfiore, Fuori! Festival giunge al suo ultimo appuntamento con le esibizioni di Marta Tenaglia e Pan Dan. 
Il concerto gratuito si svolgerà mercoledì 17 luglio 2024 alle ore 19.30 allo skate park, in via dell’Acquedotto, a Pesaro (PU), insolita location, nelle corde della rassegna nell’ambito di Oceano Adriatico che sperimenta modalità di organizzare e vivere eventi musicali diverse dalle solite, per uscire dalle logiche abituali.

Canzoni beat vocali morbidi e testi veri, lucidi come specchi contraddistinguono Marta Tenaglia, cantautrice milanese già conosciuta da chi frequenta le playlist delle piattaforme streaming musicali. Il suo stile, sempre più preciso e raffinato, fonde la sua voce sussurrata e profondissima e la sua musica modellata da mille schegge elettroniche sparate in traiettorie lontanissime capaci di ricompattarsi in un unico sound solido e riconoscibile.
Dal 2020 a oggi è stata selezionata da YouTube Music nella playlist Women on the rise in occasione dell’International Women Day, è stata “Artista del mese” di MTV New Generation e i suoi singoli sono inseriti nella New Music Friday Italia di Spotify. Seguita da Alessio Bertallot e supportata da EQUAL Italia di Spotify, nel suo ultimo album, After Verecondia (2023), i brani mantengono le sue emozioni allo stato grezzo, non sono filtrate né smussate per renderle più sostenibili per chi li ascolta.

Pan Dan nasce invece come spacciatrice di vestiti e pan invenzioni, ma nelle notti di magica luna, si trasforma in una performer cantastorie con l’hobby della showgirleria. Spazia tra l’elettronica, l’italo disco, la tekno e il punk andante: le sue tracce, apparentemente no sense, sono ermetiche quanto basta, hanno un sense ed entrano in testa per restarci.
Adottata da Ivreatronic nel 2017 è l’anima della festa e la voce femminile del collettivo. I suoi precedenti singoli, Primavera (2021) e Water (2022), sono stati prodotti da Cosmo, fondatore e dj resident di Ivreatronic.

L’accesso al concerto di mercoledì 17 luglio è libero e gratuito.